• Sab. Giu 15th, 2024

SPORT: VELA EUROPEO OPTIMIST / FRANCESCA BERGAMO A LIGNANO SABBIADORO 2. D’UN SOFFIO-IL SUCCESSO ALLA SLOVENA TURIN

ORA LA QUINDICENNE TRIESTINA PASSA DI CATEGORIA E REGATERA’ CON GLI OPTIMIST-L’ITALIANO TEZZA E’ 5. NELLA CLASSIFICA MASCHILE
Per un soffio la quindicenne triestina, Francesca Bergamo, ha dovuto cedere il titolo di campionessa europea Optimist all’altrettanto forte velista slovena, Mara Turin. Pochi punti separavano le due giovanissime veliste alla conclusione della settimana di regate disputata a Lignano Sabbiadoro (UD) al Villaggio Turistico Ge.Tur.. Ieri, come negli altri giorni, eccetto venerdì quando il tempo perturbato ha costretto gli organizzatori a lasciare a terra gli oltre 260 ragazzini provenienti da tutto il mondo, l’aria si è fatta attendere a lungo. Per arrivare sotto forma di brezza leggera nella tarda mattinata. Francesca Bergamo, che aveva vinto il titolo continentale lo scorso anno in Portogallo, era in testa al gruppo dei piccoli regatanti. E stava inseguendo i refoli, con maestria, come ha imparato allenandosi nel Golfo di Trieste, ma a Capodistria, in Slovenia. Dove l’aria non manca mai. Le stava dando buono la navigazione sulla sinistra. Poi ha scelto di cambiare bordo. Ma si è trovata per un attimo fuori dal vento. Quel tanto che è bastato alla slovena per sgattaiolarle davanti e arrivare al traguardo poco prima di lei. Ma davanti. La Bergamo ha così concluso al secondo posto nell’europeo. E al terzo in overall. Preceduta anche da Fathi Rasjqin, di Singapore. Perché lo IODA (International Optimist Dinghy Association) Championship 2012, era una competizione open. Ovvero era aperta ai velisti di tutto il globo. Tanto che hanno aderito alla manifestazione le squadre di 46 Paesi. Mentre nella classifica maschile si è imposto nell’europeo l’olandese, Stijn Paardekoper. Francesca Bergamo si è dichiarata comunque soddisfatta del risultato. Anche se per ora, invece di seguire le compagne e i compagni del team a Portorico, per i mondiali della classe Optimist, si dovrà accontentare di avviare la preparazione sulla nuova barca della classe Laser. Per sopraggiunti limiti di età e di peso, pur essendo perfettamente il linea ma dovendo sottostare ai limiti imposti dai regolamenti che sono fissati conformemente alla crescita e all’età, le prossime regate le dovrà infatti disputare con la nuova imbarcazione. Che è più grande e rappresenta la tappa successiva della sua carriera velica. La Bergamo è tesserata dal Circolo Velico Alto Adriatico di Lignano Sabbiadoro, che ha sede nell’ambito del Villaggio Turistico Ge.Tur., e che ha organizzato il Campionato europeo. Che si è articolato in una settimana di regate, come hanno commentato in occasione della premiazione il responsabile europeo della classe Optimist, il finlandese, xx Soini, e quello italiano, Foletti, che ha messo in luce l’elevato livello agonistico dei ragazzi. Valorizzato dall’ideale location del Villaggio Ge.Tur. e dalle condizioni dello specchio di mare prescelto per le sfide. Nel coso della premiazione, tenutasi sul palco del piazzale del residence Pineta del Villaggio, il direttore generale del Villaggio Turistico Ge.Tur., Enrico Cottignoli, ha portato il saluto ai piccoli velisti e agli accompagnatori. Auspicando che possano essere anche in futuro ospiti di Lignano Sabbiadoro. Il saluto della città è stato poi portato dal sindaco, Luca Fanotto, e dal Vicesindaco, Vico Meroi.

L’Ufficio Stampa

LogosMMV
di Ida Donati
Associati USSI e AIPS
Agenzia per Uffici Stampa e Comunicazione
Piazza Roma, 1033039 SEDEGLIANO (UD) Italy
Web:  localhost
Mail: redazione@localhost
Cell.: + 39 346 0831499
+39  333 5637120
Fax  :+39 0432 915257
Facebook: LOGOSMM e IDA DONATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *