• Mar. Feb 27th, 2024

IL MEGLIO DELL’OLIO EXTRA VERGINE MADE IN ITALY

I migliori oli d’oliva? Saranno in mostra a Trieste, Italia, dal 2 al 5 marzo, per essere scoperti, degustati e, perché no, anche acquistati a Olio Capitale, la prima e unica fiera interamente dedicata all’extra vergine d’oliva. Un evento specializzato, in forte crescita, che presenta il meglio della produzione olivicola italiana e non solo, tornato per la sesta edizione sotto la regia organizzativa di Aries, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Trieste.
Eventi per il grande pubblico, con la Scuola di cucina di Olio Capitale e le degustazioni dell’Oil Bar, e altri dedicati agli operatori del settore, con gli incontri d’affari tra espositori e buyer, il prestigioso Concorso Olio Capitale e gli approfondimenti tematici sui trend del settore: è la formula vincente che anno dopo anno ha visto crescere costantemente il numero di espositori e di visitatori, e che ha condotto quest’anno a una superficie espositiva ampliata ulteriormente, su 4 padiglioni e oltre 200 produttori in fiera.
Olio Capitale ha scelto di puntare coraggiosamente solo sull’extra vergine, senza altri prodotti food di contorno come spesso accade in appuntamenti fieristici analoghi. Così come ha scelto di puntare sulla qualità, credendo fermamente che sia proprio questo il fattore determinante in un contesto economico difficile come quello attuale. .
Già confermata la presenza di tutte le regioni produttrici italiane, dai grandi produttori a quelli di nicchia, con Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Veneto. Oltre il meglio della produzione italiana, confermata anche la presenza di produttori stranieri, in primis dalle vicine Slovenia e Croazia.

Oltre all’esposizione mini-corsi guidati d’assaggio all’ormai rinomato Oil Bar, con la presenza di assaggiatori professionisti che permetteranno ai visitatori di imparare a riconoscere le caratteristiche organolettiche degli oli presenti (centinaia le etichette) consigliando i corretti abbinamenti tra oli e pietanze.
Nella “Scuola di Cucina di Olio Capitale”, dove ai fornelli si susseguiranno noti chef, ottimi interpreti della cucina italiana, si terranno delle vere lezioni di cucina per il pubblico, proponendo numerosi piatti spaziando dalla cucina moderna, antica e tradizionale.
Evento di spicco della tre-giorni il Concorso Olio Capitale, unico nel suo genere in Italia e riproposto anche quest’anno, alla luce del gradimento riscosso nelle passate edizioni. Dopo la preselezione dei campioni da parte di un panel professionale, gli oli vengono valutati da tre differenti giurie: una di assaggiatori professionisti, una costituita dai fruitori professionali del prodotto, ovvero cuochi e ristoratori, e una di consumatori. Questi ultimi possono liberamente candidarsi a far parte della giuria segnalando il proprio interesse direttamente in fiera o mandando un email a info@oliocapitale.it. Si è voluto rappresentare così uno spaccato del mercato dell’olio d’oliva, delle diverse sensibilità e dei gusti di questi tre diversi fruitori del prodotto. Saranno, infatti, i loro tre punti di vista a concorrere a proclamare i vincitori delle tre categorie ammesse: fruttato leggero, medio, intenso, valorizzando così gli oli extra vergine di oliva tipici e di qualità dell’area mediterranea. (c. sor.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *