• Sab. Giu 15th, 2024

Marina Sant’Andrea, uno dei pochi approdi dell’Alto Adriatico

San Giorgio è possibile per barche fino a 32 metri di lunghezza (100 piedi)

Marina Sant’Andrea, uno dei pochi approdi dell’Alto Adriatico che consente l’attracco a imbarcazioni di grandi dimensioni grazie a una profondità dei fiumi-canali d’accesso di 7 metri, divenuta un punto di riferimentoper i diportisti con barche a motore di grandi dimensioni, e per i velisti con scafi dal pescaggio importante. rappresenta il punto di assistenza per i prestigiosi yacht a vela Swan, e per altri importanti cantieri, per l’intero Adriatico. si trovanel tratto finale di Porto Nogaro, sulla sinistra dell’asse della zona industriale dell’Aussa Corno. Duecentomila metri quadri di estensione e 800 posti barca in acqua e a terra. la stampa nautica tedesca l’ha segnalato per il ‘fair play’ con il quale vengono accolti tutti gliospiti. La qualità dell’assistenza nautica degli  artigiani ha saputo trattenere gli appassionati del mare nella struttura. A ciò si aggiunge il vantaggio, non indifferente, che Marina Sant’Andrea è realizzato in acque fluviali, dunque dolci, che impegnano molto meno, rispetto a quelle salmastre, gli scafi e i loro componenti immersi per lunghi periodi nel liquido elemento. Il Marina è nato come supporto al Marina di Isola d’Istria, per fornirgli l’assistenza cantieristica necessaria. Che a San Giorgio è possibile per barche fino a 32 metri di lunghezza (100 piedi), e 8 metri e mezzo di larghezza. Poi, si è affermato anche grazie alla vantaggiosa collocazione geografica, sia per quanto riguarda i collegamenti via terra, che per l’accessibilità via mare. La clientela del Marina proviene dal Tirreno, ma anche da diverse altre parti del mondo. Lo Shipyard (Cantiere navale) & Marina Sant’Andrea collabora con il Circolo Nautico San Giorgio, e con lo Yacht Club Lignano, in occasione delle regate più importanti, e con il Circolo Velico Santa Margherita di Caorle, per il supporto alla 500 x 2, e alla Cinquecento, nonchè alla 200 x 2, e alla Duecento. Organizza nel mese di maggio un Boat Show che è rivolto agli appassionati e alla clientela del Cantiere Nautor’s, che realizza gli gli Swan, esclusive barche d’altura.