• Mar. Giu 25th, 2024

RIPRENDE L’ATTIVITA’ VELICA DOPO LA PAUSA DI FERRAGOSTO A LIGNANO SABBIADORO (UD)

IN PROGRAMMA IL PROSSIMO FINE SETTIMANA UNA REGATA DELLA CLASSE 2.4 PER VELISTI DIVERSAMENTE ABILI CON BASE SULL’ARENILE DEL VILLAGGIO GE.TUR., E LE PREMIAZIONI DEI RAGAZZI DELLA SCUOLA DI VELA DELLO YACTH CLUB LIGNANO

Dopo la pausa ferragostana riprende l’attività velica sulla Riviera Friulana. Il prossimo sarà infatti un fine settimana interessante per lo sport eolico friulano. Venerdì 26 agosto, alle ore 18, nei pressi dell’arenile del Villaggio Turistico GE.TUR., a Lignano Sabbiadoro (UD), sarà infatti inaugurata la gru per il varo e l’alaggio delle imbarcazioni 2.4. Si tratta di scafi riservati alla pratica dello sport velico da parte di atleti diversamente abili. La nuova struttura sarà gestita dal Centro Velico Alto Adriatico. Per festeggiare l’avvenimento, nelle due giornate successive, sabato 27 e domenica 28 agosto, con riferimento sempre alla spiaggia del Villaggio GE.TUR., si svolgerà una regata velica alla quale parteciperanno gli atleti italiani già selezionati per le paraolimpiadi di Londra, nonché velisti croati e ungheresi. Per venerdì e sabato prossimi è infatti in programma nelle acque antistanti Lignano Sabbiadoro una regata riservata alle imbarcazioni della classe 2.4. Alla quale parteciperanno pure gli atleti diversamente abili, appartenenti al Centro Velico Alto Adriatico, i quali hanno contribuito alle qualificazioni dell’Italia alle Paraolimpiadi di Londra del 2012. Si tratta di Marta Zanetti, nella classe Skud, prodiere di Marco Gualandris, che ha concluso i mondiali di Weymouth al quinto posto. Meritandosi così il salvacondotto per Londra. E di Cristiano D’Agaro, il quale si è piazzato al 17. posto nella classe 2.4. Raggranellando così altri punti preziosi, che hanno consentito di inserire la formazione azzurra tra le 13 squadre che prenderanno parte alle Paraolimpiadi londinesi. Sabato 27 agosto, alle ore 17,30, sarà poi nuovamente festa sull’arenile di Lignano Sabbiadoro. Sono infatti in programma le tradizionali premiazioni annuali della Scuola di vela dello Yacht Club Lignano. Saranno consegnati i riconoscimenti alla settantina di ragazzi di Lignano Sabbiadoro e di altre parti della Regione delle categorie cadetti e juniores, che nel 2011 hanno partecipato ai corsi sostenuti dalla East Wind e organizzati dal sodalizio lignanese presieduto da Giuseppe Puiatti.

L’Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *