• Sab. Giu 15th, 2024

SPORT: MESE DI LUGLIO DEDICATO AI CAMPIONI DELLA VELA A LIGNANO SABBIADORO (UD)

DAL 23 AL 29 INFATTI AL VILLAGGIO TURISTICO GE.TUR. I CAMPIONATI MASTER ITALIANI E INTERNAZIONALI DELLA CLASSE OLIMPICA 470

La piena estate e la voglia di mare allentano gli impegni agonistici ma non riducono l’interesse degli sportivi nei confronti del Villaggio GE.TUR. di Lignano Sabbiadoro (UD). Che nel mese di luglio ospiterà un nuovo importante evento agonistico, proprio dello sport estivo per eccellenza: la vela. Dal 23 al 29 luglio la spiaggia del Villaggio Turistico lignanese, due chilometri di arenile protetto da una fresca e rigogliosa pineta e da un ambiente naturale intatto, sarà infatti il punto di partenza dei campionati master italiani e internazionali di vela per la classe olimpica 470. Sarà l’occasione, per i bagnanti dell’intero arenile della località friulana, per potersi godere l’affascinante spettacolo di regate veliche ad altissimo livello disputate dagli assi, italiani e di tutto il mondo, di uno dei raggruppamenti più agguerriti, tecnici, spettacolari dello sport del mare. Si regaterà infatti sui 470, barche a deriva mobile, lunghe, come rivela il loro nome, 470 cm, leggere, scattanti, plananti sulle onde. Capaci di spettacolari performance. E soprattutto, queste derive, così sono chiamate perché non possiedono una deriva fissa sotto la chiglia, bensì retrattile e dunque anche regolabile a seconda delle andature, si prestano ad accese sfide fianco a fianco, sulla spinta del vento. Infatti, il 23 e 24 luglio sono in programma i campionati open master (Open Asitalia 470 Class Championship and Master’s Cup). Dal 26 al 29 luglio i Campionati Internazionali Master (MAstr’s 470 Cup). Che coinvolgeranno complessivamente circa 100 velisti tra i più forti al mondo. Tra essi infatti atleti già campioni iridati, europei, nazionali, e olimpionici. I 470 vengono portati da due membri dell’equipaggio: il timoniere e il prodiere, che spesso sono costretti a sporgersi oltre i bordi della loro imbarcazione imbragati nei trapezi (imbragature che sono fissate all’albero della barca) per raddrizzare lo scafo e consentirgli di raggiungere le massime prestazioni. L’Evento, sotto l’egida della FIV, è organizzato dal Centro Velico Alto Adriatico e dal Circolo Hannibal di Monfalcone. Sarà la prova generale per il Campionato europeo classe Optimist, le barche per i più piccini, sulle quali si regata in singolo, che si svolgeranno sempre al GE.TUR. nel 2012.
L’Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *