• Sab. Apr 20th, 2024

GIORNALISTI: L’UNAGA ALLE CELEBRAZIONI DEL 130. DELLA FONDAZIONE DELLA SCUOLA DI AGRARIA DI POZZUOLO DEL FRIULI (UD)

IL VERTICE DEL GRUPPO NAZIONALE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FNSI SULLA VALORIZZAZIONE DELLA RURALITA’ E DELLA CIVILTA’ CONTADINA ATTRAVERSO LA FORMAZIONE PER IL RILANCIO DELL’IMPRENDITORIALITA’ IN AGRICOLTURA

Il ruolo dell’istruzione e della formazione per la valorizzazione del mondo rurale e della civiltà contadina,  della  quale  i  valori  e  le  specificità,  oggi  riscoperti,  possono  rappresentare  una ricchezza  del  territorio  e  di  una  comunità,  è  essenziale.  La  crescita  imprenditoriale  degli operatori  agricoli si  può  favorire  partendo  dalle scuole specializzate,  come  l’Istituto  Stefano Sabbatini 1881 Scuola Agraria del Friuli. Che quest’anno festeggia il 130. anniversario dalla fondazione. Ed è stata  per ben oltre un secolo, e lo è tuttora, fucina di tecnici agrari che hanno forgiato  il settore rurale  non soltanto  del  Friuli  Venezia  Giulia. Ma  hanno  esportato  le  loro conoscenze e trasmesso l’esperienza locale anche nei territori più lontani dei cinque continenti. La scuola  agraria friulana, fondata sul lascito della Contessa Cecilia Gradenigo  e intitolata al suo consorte, era  stata costituita per assicurare istruzione ai figli dei contadini poveri dell’800. E’ stata dunque dotata di un convitto tuttora a disposizione dei giovani che si vogliono formare e specializzare nella ruralità. Anche la stampa specializzata intende riconoscere l’importanza di tale istituzione scolastica. E il 3  e  4  giugno  l’UNAGA,  l’Unione  Nazionale  delle  Associazioni  regionali  della  Stampa Agricola,  Agroalimentare,  dell’Ambiente,  Territorio,  Energie  Rinnovabili,  dopo  il  Vinitaly, riunirà il suo esecutivo proprio a Pozzuolo del Friuli. Ospite del convitto Sabbatini. Per poter rivivere  da  vicino  la storia  e  il  vissuto  di  questo  eccezionale  luogo  formativo.  La  riunione dell’UNAGA,  che  è  presieduta  dal  veneto,  Mimmo  Vita,  vicepresidenti  il  friulano,  Carlo Morandini  e  il  pugliese,  Roberto  Depetro,  servirà  al  Gruppo  di  specializzazione  della Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI) per mettere a punto i programmi di attività anche nei confronti delle nuove Associazioni regionali costituitesi di recente, la partecipazione dell’UNAGA  all’Expò  di Milano  del  2015,  la realizzazione  della  Newsletter  dell’UNAGA.
Nell’occasione all’esecutivo dell’UNAGA saranno presentate alcune delle particolarità rurali ed enogastronomiche del Medio Friuli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *