• Mer. Feb 28th, 2024

SPORT: DE ANNA, COPPA DEL MONDO U20 DI SCHERMA GRANDE OCCASIONE DI PROMOZIONE SPORTIVA

Lignano Sabbiadoro, 7 gen – “La Coppa del mondo di scherma Under 20 trofeo Coop Nordest, che è in corso da ieri a Lignano Sabbiadoro e si concluderà domani, rappresenta lo sviluppo di un evento ospitato consecutivamente già da sei anni al Villaggio Turistico Ge.Tur., e possiede i requisiti per rientrare tra i 50 principali appuntamenti sportivi del Friuli Venezia Giulia. Manifestazione che la Regione, dopo avere avuto le giuste assicurazioni federali, intende promuovere e sostenere in futuro con contributi di carattere triennale. In tal modo ne verrà assicurata la continuità anche a vantaggio del movimento sportivo del territorio”. Lo ha affermato l’assessore regionale allo Sport, Elio De Anna, intervenendo in serata alle premiazioni della seconda giornata di gare, nel Palagetur della località balneare friulana. De Anna, nell’occasione, ha auspicato che il percorso virtuoso seguito dagli organizzatori di questo evento  mondiale, al quale partecipano 525 atleti di 38 Paesi (5 nazioni in più rispetto allo scorso anno), sia premiato dalla Federazione Italiana Scherma e venga inserito in forma definitiva nei programmi iridati di tale disciplina. De Anna, che era stato accompagnato dal presidente del Comitato regionale della Federscherma, Paolo Menis, ha altresì evidenziato il messaggio importante che il mondo schermistico trasmette all’intero movimento sportivo per le caratteristiche intrinseche della pratica agonistica della scherma. Sport che è caratterizzato da una particolare valorizzazione dell’etica sportiva, della disciplina, della dedizione al sacrificio e all’abnegazione finalizzate al raggiungimento dei massimi risultati. Pur trattandosi di uno sport che vanta tradizioni antichissime, fondate sulla pratica della difesa e dell’offesa dell’avversario, la scherma è contraddistinta dall’etica profonda dei suoi praticanti e dal rispetto assoluto per l’avversario. Inoltre, per De Anna Lignano Sabbiadoro, anche grazie alle strutture del Villaggio Ge.Tur., si conferma città vocata all’ospitalità sportiva (turismo sportivo), in grado di offrire anche nella stagione invernale occasioni di grande interesse per gli appassionati dell’agonismo di diverse discipline. Quasi a voler rafforzare le affermazioni dell’assessore De Anna, oggi il primo oro degli italiani, conquistato da Marco Fichera, nella spada. Il giovane atleta ha così confermato la sua supremazia avendo già conquistato il massimo risultato lo scorso anno, sempre al Palagetur. Erano presenti alle premiazioni odierne, tra gli altri, il presidente della FIS, Giorgio Scarso, il vicepresidente regionale del CONI, Giuliano Gemo, i sindaci di Lignano Sabbiadoro, Silvano Del Zotto, e di Carlino, Diego Navarria.

ARC/CM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *