• Mar. Lug 23rd, 2024

Turismo: Proseguono lavori di miglioramento aviosuperficie Avro a Rivoli di Osoppo

Si sta per completare la serie di interventi previsti per valorizzare l’aviosuperficie Avro, a Rivoli di Osoppo. E nel contempo si moltiplicano le iniziative volte a favorire lo sviluppo della cultura del volo. 

Nella struttura gestita dalla Fondazione ‘Lualdi’ si stanno perfezionando i servizi che hanno già iniziato ad attirare numerosi appassionati anche d’oltr’Alpe e dal centro Europa. Che scelgono di raggiungere l’Italia con i velivoli personali per poi spostarsi su quattro ruote alla scoperta di nuovi suggestivi spazi tra le ricchezze del Friuli Venezia Giulia. 

Ma, anche per raggiungere luoghi conosciuti. Inoltre, la bellezza dei panorami alpini e l’ampio respiro dei paesaggi che si incontrano appena superate le Alpi, scorrendo sulla piana del Tagliamento, sono di per sé un incentivo a raggiungere i cieli de Friuli e un elemento attrattivo. Che favorisce anche il turismo di nicchia verso le grandi spiagge del Friuli Venezia Giulia e le attrattive della Riviera friulana. 

A poca distanza dalla piana di Osoppo, una delle chicche della storia e dell’archeologia. Città murata medioevale perfettamente ricostruita dalle macerie del terremoto del Friuli del 1976. Domani, sarà possibile ammirare Venzone, la val Venzonassa e le suggestive valli e territori circostanti dall’Elicottero di Helica. I primi voli, nel pieno rispetto delle norme sanitarie, dalle ore 11 dal piazzale del ristorante Allo spiedo. 

Osoppo, 4 settembre 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *