• Sab. Giu 15th, 2024

A DUE GIORNI DALLA CHIUSURA DELLE ISCRIZIONI 100 GLI EQUIPAGGI AL VIA DEL 4.CARNIA ALPE RONDE RALLY POLIZIE A TOLMEZZO IL 6 E 7 NOVEMBRE

ULTIMA GARA DELLA STAGIONE A NORD EST OLTRE A DAINESI, GIA’ TRE VOLTE VINCITORE, TUROLO, BORIA, PORRO, TABATON, BERTOLUTTI, TRA I PARTECIPANTI ANCHE OTTO PILOTI AUSTRIACI

Ha davvero successo la formula della ronde rallystica. Del circuito stradale sul quale, soprattutto i driver più giovani si possono confrontare con costi di partecipazione contenuti, e in un contesto facilmente accessibile al grande pubblico. Il Rally delle Polizie, che da quattro anni si sviluppa nel tolmezzino e ha assunto la denominazione di Carnia Alpe Ronde Rally Polizie, nato per offrire ai driver poliziotti la possibilità di confrontarsi tra loro su un percorso riservato, cresciuto con l’opportunità fornita successivamente ai driver poliziotti di mettersi alla prova con i piloti tradizionali, ora sta dimostrando come rispetto alle prime edizioni siano ben diversi i valori in campo. Il tradizionale appuntamento ideato oltre venticinque anni fa dall’Autoclub Nazionale delle Forze di Polizia (ACNFP), quest’anno in programma il 7 novembre con partenza e arrivo a Tolmezzo, a due giorni dalla chiusura delle iscrizioni prevista per l’1 novembre gli equipaggi che hanno assicurato la loro adesione sono già un centinaio. Tanti iscritti che confermano l’entusiasmo dei driver del Nord Est per le corse automobilistiche su strada.
Quest’edizione, la quarta, valida per i Campionati Triveneto e del Friuli Venezia Giulia, per il Challenge Internazionale Rally Polizie, per l’AF Rally, sarà anche l’ultima prova dell’Alpe Adria Rally Cup. Speciale classifica che coinvolge rallies nei Paesi contermini, e che ritorna quest’anno dopo numerose stagioni a interessare anche i driver nostrani. Per questo, tra gli iscritti al 4.Carnia Alpe Ronde vi sono ben otto equipaggi austriaci. La gara, che si svolgerà a Tolmezzo la prossima settimana, sostenuta da fvgsport La regione con lo Sport, da FRIULIVENEZIAGIULIA www.turismofvg.it, dalla Comunità Montana della Carnia, dalla provincia di Udine, dalla Camera di Commercio di Udine, dalla Fondazione Crup, dai Comuni di Tolmezzo, Lauco, Villa Santina, dalla Nuova Pro loco di Tolmezzo, promuoverà la campagna dell’ANDOS onlus. E sarà particolarmente interessante dal punto di vista agonistico. Infatti, al via ci saranno diverse vetture WRC. A cominciare da quella di Paolo Danesi, pilota poliziotto in corsa con Valerio Bonaldi, della scuderia dell’ACNFP. Il quale, sulla Peugeot 206 WRC punterà a fare poker al Carnia Alpe Ronde. Ovvero a vincere per la quarta volta consecutiva. A dimostrazione dell’alto livello tecnico raggiunto dai driver delle polizie. Suo diretto avversario sarà Alberto Turolo, con Paola Valmassoi, della scuderia Friuli, che sarà di scena con una vettura analoga. Per la prima volta a sfidare Dainesi in questa gara ci sarà il campione Paolo Porro, con la Ford Focus. Avrà al suo fianco come copilota il tolmezzino Paolo Cargnelutti. Ma tra gli out sider vi saranno anche Gianpaolo Boria, anch’egli con la Peugeot WRC, e Roberto Bertolutti con Erica Furlan, della scuderia Friuli. Ritornerà a correre a Tolmezzo pure la giovane promessa, il ligure Luca Tabaton, con Gianfranco Molinarich sulla Peugeot 207 Super 2000.
L’Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *