• Lun. Mar 27th, 2023

SPORT: PRIMO CAMPIONATO INTERNAZIONALE DI SPORT O SPORT ELETTRONICO AL PALAZZETTO DELLA GETUR DI LIGNANO SABBIADORO (UD)

DUECENTO SFIDANTI DA TUTTO IL MONDO PER IL TITOLO DI CAMPIONE IN VIDEOGAMESE NEL THE ULTIMATE GAMING CHAMPIONSHIP

Non tutti sanno che i videogames sono anche una disciplina sportiva. Che in certi Paesi conta un numero di praticanti e di appassionati superiore a quelli degli sport più tradizionali e consolidati, come il calcio, il basket, la pallavolo, il tennis. Certo, si tratta di realtà lontane. Caratterizzate da culture, abitudini, stili di vita diversi dai nostri. Come il Giappone, la Corea, la Cina. Tuttavia, questa specialità si sta diffondendo anche in Italia. Tanto che nel 2006 è stata riconosciuta dal CONI come disciplina sportiva. Si tratta dell’ eSport, o Sport Elettronico. Consiste nel superare varie fasi e gironi fino alla finale. Con avversari che possono essere posizionati accanto al giocatore o in altre parti del mondo, collegati in rete. Lo Sport Elettronico si disputa in diverse specialità, dai nomi inglesi legati al linguaggio elettronico e a quello sportivo. Come il Super Street Fighter IV sull’apparecchiatura Xbox360 e Pro Evolution Soccer 2011 sulla Playstation 3. L’aumento dell’interesse tra i giovani e la presenza anche in Italia di diversi e affermati campioni di eSport ha motivato l’organizzazione del primo campionato internazionale. Il The Ultimate Gaming Championship. Che si è svolto lo scorso fine settimana alla GETUR, a Lignano Sabbiadoro (UD), con ben duecento partecipanti. Organizzatore, l’italiano Alessandro Avallone. Per quattro intere giornate giovani praticanti le competizioni di videogames si sono sfidati nel Palazzetto dello Sport di Lignano Sabbiadoro, a colpi di… telecomando. In competizioni entusiasmanti che hanno acceso l’interesse del pubblico.

L’Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.