• Mar. Lug 23rd, 2024

SPORT: VELA A LIGNANO SABBIADORO IN LUGLIO I MASTER INTERNAZIONALI DELLA CLASSE OLIMPICA 470

L’EVENTO PRESENTATO ALLA GETUR DAL MASTER CHAIRMAN, LO SVIZZERO RUBERT KIRRMANN.

L’estate di Lignano Sabbiadoro (UD) sarà animata da velisti che hanno scritto la storia dello sport del mare. Dal 23 al 27 luglio prossimi infatti la GETUR ospiterà i Campionati Open (Open ASITALIA 470 Class Championship and Master’s Cup), il prossimo 23 e 24 luglio, e i Campionati Internazionali Master (MASTER’S 470 CUP), dal 26 al 29 luglio. Eventi entrambe riservati alla Classe 470 di vela. Le acque antistanti la grande spiaggia dell’Alto Adriatico ospiteranno così la sfida tra alcuni dei più forti rappresentanti della vela internazionale. Tra i quali atleti che hanno conquistato titoli iridati e olimpionici in una categoria, quella dei 470, che rappresenta il raccordo tra la vela agonistica sulle piccole imbarcazioni, dette derive, e le regate sugli scafi dislocanti e cabinati. Per le particolari caratteristiche dei 470, barche lunghe 4,70 m, la gran parte delle quali sono costruite in Italia, ma sono diffuse in tutto il mondo, questi scafi, che vengono condotti da due velisti (il timoniere e il prodiere), si prestano a essere portate in regata anche da equipaggi misti o femminili. A organizzare la manifestazione, sotto l’egida della FIV, che era rappresentata alla conferenza stampa alla GETUR di Lignano dal responsabile tecnico, Massimo Giorgianni, sarà il circolo velico Alto Adriatico, presieduto dal progettista udinese, Maurizio Cossutti. Che alla presentazione era rappresentato dal vicepresidente, Marcello Pensa. Assieme all’Hannibal di Monfalcone. A illustrare le caratteristiche della Classe 470, che è l’associazione tra i regatanti in tale categoria, e sulla quale si basano il coordinamento internazionale delle manifestazioni e la partecipazione degli atleti, è stato Rubert Kirrmann, Master Chairman, o presidente intrnazionale. I Master che prenderanno parte alle regate del prossimo mese di luglio a Lignano Sabbiadoro, saranno complessivamente un centinaio. Suddivisi in tre categorie, nelle quali essi sono distribuiti sommando l’età dei due membri dell’equipaggi: Master (fino a 70 anni), Gran Master (fino a 100 anni), Gran Gran Master (fino a 120 anni). Ciò sta a significare che nonostante la pratica agonistica sui 470 e sulle altre classi olimpiche richieda allenamento e prestanza atletica, questo sport si può praticare a ogni età. Le regate del prossimo mese di luglio a Lignano rappresenteranno la prova generale per il Campionato europeo della classe Optimist, per i più piccini, in calendario sempre a Lignano Sabbiadoro, con base alla GETUR; nel 2012. Nel corso della conferenza stampa dei Master 470, a rappresentare la GETUR è intervenuto il direttore generale, Enrico Cottignoli, il quale ha ribadito l’attenzione rivolta al mondo sportivo dal grande villaggio balneare e naturale aperto al turismo sociale. Tanto che sono sempre più numerosi gli atleti di varie discipline sportive che scelgono le strutture GETUR per compiere la preparazione agonistica verso i grandi eventi, come le Olimpiadi e i mondiali. Per esempio, nel nuoto, nella grande piscina olimpionica GETUR. Dove si stanno allenando atleti del calibro del serbo, Milorad Cavic, numero due al mondo per la specialità farfalla. Mentre l’assessore comunale, Graziano Bosello, si è soffermato sulla vocazione di Lignano Sabbiadoro per lo sport. Che si riconferma con lo svolgimento di sempre nuovi e importanti eventi agonistici.

L’Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *